LA NOSTRA FILOSOFIA
IL NOSTRO METODO

SIAMO CONVINTI che per imparare una lingua straniera in modo efficace e veloce sia necessario farlo in piccoli gruppi, da un minimo di 3 a 5 persone massimo. Solo incrementando al massimo i momenti di produzione orale degli allievi è possibile superare velocemente la fase del silenzio e andare oltre la costruzione di frasi minime.

SIAMO CONVINTI che per imparare una lingua straniera in modo efficace e veloce sia necessario farlo in piccoli gruppi, da un minimo di 3 a 5 persone massimo. Solo incrementando al massimo i momenti di produzione orale degli allievi è possibile superare velocemente la fase del silenzio e andare oltre la costruzione di frasi minime.

IL METODO che adottiamo più frequentemente nel nostro laboratorio linguistico è l’approccio lessicale, di forte componente umanistico affettiva, unitamente all’approccio comunicativo integrato.

IL METODO che adottiamo più frequentemente nel nostro laboratorio linguistico è l’approccio lessicale, di forte componente umanistico affettiva, unitamente all’approccio comunicativo integrato.

NELL’APPROCCIO LESSICALE il lessico e la grammatica non sono due entità separate e distinte, ma vivono piuttosto in simbiosi. La grammatica, spesso noiosa e complessa, viene ricavata dalle frasi, dai modi di dire e dai cosiddetti chunks linguistici (unità lessicali complesse). Siamo quindi nell’ottica della lessicogrammatica, cioè una grammatica pratica e induttiva, ricavata dal linguaggio della quotidianità.

NELL’APPROCCIO LESSICALE il lessico e la grammatica non sono due entità separate e distinte, ma vivono piuttosto in simbiosi. La grammatica, spesso noiosa e complessa, viene ricavata dalle frasi, dai modi di dire e dai cosiddetti chunks linguistici (unità lessicali complesse). Siamo quindi nell’ottica della lessicogrammatica, cioè una grammatica pratica e induttiva, ricavata dal linguaggio della quotidianità.

FULCRO CENTRALE delle nostre lezioni è comunque sempre il testo, da cui parte lo sviluppo di unità didattiche o unità di apprendimento.
Prima di proporre un argomento agli allievi viene sempre creato un contesto preparatorio, tramite immagini a colori o altri materiali specifici. Facciamo sempre in modo che il testo sia rilevante e interessante per i nostri allievi, utilizzando questionari che evidenzino i loro gusti e interessi.

FULCRO CENTRALE delle nostre lezioni è comunque sempre il testo, da cui parte lo sviluppo di unità didattiche o unità di apprendimento.
Prima di proporre un argomento agli allievi viene sempre creato un contesto preparatorio, tramite immagini a colori o altri materiali specifici. Facciamo sempre in modo che il testo sia rilevante e interessante per i nostri allievi, utilizzando questionari che evidenzino i loro gusti e interessi.

LA VISIONE di due o tre video didattici è funzionale allo svolgimento della lezione e, a seguire, proponiamo dei role-plays (giochi di ruolo) e giochi didattici coinvolgenti e motivanti.

Per maggiori informazioni, saranno a disposizione i video in cui illustriamo il ciclo di apprendimento nell’ambito di una lezione di circa tre ore.

LA VISIONE di due o tre video didattici è funzionale allo svolgimento della lezione e, a seguire, proponiamo dei role-plays (giochi di ruolo) e giochi didattici coinvolgenti e motivanti.

Per maggiori informazioni, saranno a disposizione i video in cui illustriamo il ciclo di apprendimento nell’ambito di una lezione di circa tre ore.